Fensterbau Frontale 2016 – Le innovazioni SIMONSWERK

Aprile 28, 2016

Home Blog Articoli Fensterbau Frontale 2016 – Le innovazioni SIMONSWERK

Archivi

Fensterbau Frontale 2016 – Le innovazioni SIMONSWERK

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Più di 2000 professionisti hanno visitato lo stand di SIMONSWERK, in occasione della fiera Fensterbau 2016 tenutasi a Norimberga dal 16 al 19 marzo per scoprire le ultime innovazioni dello specialista delle cerniere. Qualità, tecnologia e design, le chiavi del successo.

Rheda-Wiedenbrück, 28 aprile 2016. In occasione dell’edizione da record di Fensterbau 2016, oltre 2000 visitatori di cui il 40% in provenienza dall’estero molti dei quali dall’Italia, sono stati accolti nello stand SIMONSWERK. In un’atmosfera stimolante e conviviale, l’azienda tedesca leader del settore cerniere ha presentato e illustrato le ultime innovazioni a tutti i professionisti qualificati della filiera serramento. Serramentisti e progettisti, rivenditori di ferramenta e produttori di porte hanno mostrato grande interesse e entusiasmo per le novità che vengono ad arricchire la famiglia TECTUS, le cerniere a scomparsa totale predilette dall’architettura contemporanea. La gamma di cerniere a scomparsa TECTUS, belle e invisibili, che offre una scelta tra 30 modelli declinati in 16 finiture estetiche, permette di trovare il prodotto più adatto per tutti i tipi di porte a filo con o senza battuta installate in ambienti che puntano su linee moderne, pure e rigorose come vuole il design più contemporaneo. Ecco le nuove proposte che rispondono alle richieste del mondo della progettazione e dei serramenti emerse a Norimberga.

TECTUS TE 680 3D apre le porte d’ingresso con battuta

Per rispondere ad una richiesta specifica del mondo della progettazione per un sistema di cerniere a scomparsa per porte d’ingresso con la battuta, SIMONSWERK ha sviluppato il nuovo modello TECTUS TE 680 3D.

I requisiti prestazionali che devono soddisfare le porte d’ingresso per quanto riguarda trasmittanza termica, isolamento acustico, tenuta all’acqua e all’aria e resistenza all’effrazione sono sempre maggiori. Al contempo l’architettura moderna ricerca la massima linearità e essenzialità, la complanarità degli elementi e l‘invisibilità della ferramenta che deve assolvere la sua funzione al meglio ma senza farsi vedere. Per le porte interne, TECTUS offre già da tempo soluzioni adeguate di cerniere a scomparsa e adesso completa l’offerta, con una proposta di cerniere a scomparsa dedicata alle porte d’ingresso.  Con il nuovo modello TECTUS TE 680 3D, SIMONSWERK si mette al servizio dei progettisti e dei serramentisti.

Spiega Luca Marcon, responsabile commerciale per l’Italia di SIMONSWERK. “Per venire incontro ai produttori di serramenti che oggi utilizzano lo stesso gruppo frese per produrre le finestre e le porte d’ingresso, abbiamo sviluppato la TECTUS TE 680 3D. Il nuovo modello offre un sistema di cerniere a scomparsa regolabile in 3D che si inserisce in un profilo con sormonto da 18 mm e con la guarnizione in battuta e che è in grado di movimentare ante pesanti fino a 160Kg. Inoltre grazie all’integrazione delle guarnizioni, garantisce un ottimo isolamento sia acustico che termico.”

Presentato in anteprima al Fensterbau, TECTUS TE 680 3D sarà disponibile dall’autunno 2016.

TECTUS TE 626 3D per le porte XXLarge con rivestimenti decorativi fino a 300kg

 Già da diversi anni SIMONSWERK propone le cerniere a scomparsa TECTUS A8 per porte a filo con rivestimenti estetici applicati sul lato di apertura. Specchi, vetri decorativi, pelle, pietra alleggerita, ceramica… TECTUS A8 offre grande libertà di design e permette l’applicazione di una quasi illimitata varietà di materiali. Fino ad oggi declinata in due versioni, TE 540 3D A8 con una portata fino a 100 kg e TE 640 3D A8 con una portata di 160 kg con due cerniere, la gamma si amplia con un nuovo modello denominato TE 626 3D A8.

Presentato in anteprima al Fensterbau di Norimberga, il nuovo sistema permette la movimentazione sicura e duratura di porte pesanti fino a 300Kg con solo due cerniere. Aumentano quindi le possibilità applicative, le dimensioni realizzabili e i materiali utilizzabili su questa tipologia di porte. TECTUS TE 626 3D A8, regolabile in 3D e con un angolo di apertura fino a 180°, è una cerniera interamente realizzata in acciaio inox che ha già ottenuto la certificazione statunitense UL di resistenza al fuoco per 180 minuti. Bellezza e tecnologia vanno di pari passo.

TECTUS TE 240 3D-N aumenta la portata fino a 60Kg

 Il modello TECTUS TE 240 3D presente sul mercato da diversi anni, è stato ottimizzato grazie ad un recente restyling tecnico. Le modifiche hanno coinvolto il sistema di regolazione e le sezioni delle leve permettendo di incrementare la portata del sistema che passa da 40Kg a 60Kg sempre con due cerniere. La cerniera non ha subito alcuna variazione né estetica né dimensionale ma grazie all’intervento, si allarga il suo campo applicativo perché potrà essere installata su ante più grandi e pesanti.

SIKU 3D K6060 per le porte in PVC con ante fino a 160Kg

Anche l’ultima novità presentata a Fensterbau 2016 offre una risposta all’aumento di peso delle ante da movimentare. In effetti la costante crescita dei requisiti di efficienza termica e di resistenza all’effrazione come pure l’utilizzo di vetrate sempre più ampie, a volte spettacolari, convergono verso una conseguente maggiorazione di peso delle porte che vale per tutte le tipologie di materiali impegnati: legno, acciaio, alluminio e PVCu. Per andare incontro a queste nuove esigenze nel settore del PVC, SIMONSWERK ha allargato la nota gamma di cerniere SIKU con un nuovo modello, SIKU 3D K 6060, che permette una stabile e sicura movimentazione di ante pesanti fino a 160 Kg.

Dotato di spina passante anti sfilamento e di un sistema di rotazione esente da usura e manutenzione,  SIKU 3D K 6060 è comodamente registrabile sui 3 assi: +/- 5 mm in laterale, +/- 4 mm in altezza e +/- 2 mm in compressione.

Il sistema SIKU 3D K 6060 può essere applicato sulla maggior parte dei profili in PVC presenti sul mercato con spessori di battuta variabili da un minimo di 16mm fino a un massimo di 26 mm. I sistemi di cerniere SIMONSWERK si mettono al servizio dei requisiti sempre in evoluzione del mondo dei serramenti puntando sempre all’eccellenza. Della tecnologia, del design e della qualità.

Scarica il comunicato in formato PDF

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Contattaci

Indirizzo

Via S. Pellico 1
35129, Padova - Italy

Contatti

E-mail: press@spazioparola.it
Tel: +39 049 7808091