Secco Sistemi per la Casa di ConFine

Aprile 24, 2020

Home Blog Articoli Secco Sistemi per la Casa di ConFine

Archivi

Exemple

Secco Sistemi per la Casa di ConFine

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Spazi senza interruzioni

È un tutt’uno con il paesaggio agricolo circostante, senza un confine vero e proprio, anche se è proprio sul tema del limite che è costruito il concept di progetto. “Casa di ConFine”, progettata dall’Arch. Simone Subissati e realizzata a Polverigi, nelle Marche, è una casa sostenibile dal punto di vista energetico che si ispira alle architetture della tradizione per esprimersi con un linguaggio assolutamente contemporaneo. “Dalla tradizione della casa rurale marchigiana – racconta Subissati – il progetto prende in prestito la compattezza e lo sviluppo longitudinale del corpo di fabbrica con gli spazi abitativi in linea”. 

L’edificio si sviluppa infatti per 33 metri con un volume allungato, netto e rigoroso, chiuso alle due estremità ma assolutamente permeabile sui lati lunghi per permettere la massima fusione con l’esterno e la visione simultanea sui due versanti del crinale da ogni ambiente. Posizionata sulla sommità di un’altura, la casa è stata studiata secondo una bioclimatica passiva che permette un guadagno termico nei mesi freddi e un raffrescamento naturale nei mesi caldi. Questo grazie alla ventilazione incrociata e all’effetto camino che consente il raffrescamento naturale e che compensa, nei mesi caldi, un effetto serra controllato.
Ferro, legno, vetro e cemento, sono i materiali utilizzati per la costruzione e per le finiture interne, per l’arredo e per gli elementi della zona atta alla preparazione dei cibi.

Larga solo 8 metri, Casa di ConFine vede il suo sviluppo orizzontale scandito dalla ordinata sequenza di elementi architettonici che disegnano i due prospetti principali. Un passo irregolare, una spaziatura variabile, a testimoniare quell’idea di confine effimero, valicabile, attraversabile, che è alla base del progetto.
Definiscono l’involucro esterno del piano terra il vetro delle aperture e il ferro verniciato color ruggine delle pannellature, mentre il piano superiore è identificato dalle strutture in legno lamellare, dalla membrana microforata del giardino d’inverno e dal cappotto bianco  del volume dedicato a zona notte e bagni.

All’interno gli ambienti si sviluppano a piano terra in sequenza a partire dall’area d’ingresso, le zone di servizio (bagni e lavanderia) e la zona giorno, un open space di 75 mq che ingloba cucina e living arredato con essenzialità. Alla zona notte è invece destinato il primo piano.

Una sottile linea di confine

Una residenza unifamiliare nella quale la luce è assoluta protagonista e accede copiosa negli ambienti interni grazie alla permeabilità dei prospetti lunghi. Proprio per questo, per soddisfare le richieste di isolamento termico e allo stesso tempo assecondare il progetto di scansione modulare dei fronti, massima attenzione è stata dedicata alla scelta dei serramenti. Il forte scambio visivo con l’esterno è infatti regolato dalle aperture irregolari segnate da montanti in ferro color ruggine, che si succedono per quasi tutta la lunghezza e su entrambi i versanti, creando vetrate in successione di varie larghezze. Subissati ha selezionato il sistema 0S2 75 di Secco Sistemi zincato verniciato una serie dagli spessori minimi che integra alte prestazioni a una resa estetica assoluta, determinata dalla pulizia del disegno ma anche dall’impiego di materiali preziosi.

Dall’acciaio zincato all’acciaio inox, con le straordinarie qualità di resistenza all’ossidazione e alla corrosione, dalla patina inconfondibile del corten alla ricchezza materica dell’ottone, utilizzato in questo progetto, o alla capacità di assumere i tratti cromatici del bronzo antico. Tutti proposti in un’ampia gamma di finiture e con una resa estetica di alto livello, tutti in grado di interpretare lo scorrere del tempo aggiungendo valore al progetto. Sono oltre 40 i profili che il sistema a taglio termico OS2 mette al servizio del progetto, molteplici le combinazioni con i quali esprimere la propria poetica progettuale sempre finalizzata alla ricerca della massima trasparenza e della purezza delle linee.

Scheda Progetto

Progetto: Casa ConFine
Progettista: Simone Subissati Architects
Località: Polverigi, Ancona
Serramenti: 0S2 75 Secco Sistemi in zincato verniciato

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Contattaci

Indirizzo

Via S. Pellico 1
35129, Padova - Italy

Contatti

E-mail: press@spazioparola.it
Tel: +39 049 7808091