La nostra comunicazione: il blog di spazio/parola

#spazioaimigliori

Home Category: Alias

Archivi

Exemple

Da Alias la proposta di porte blindate a taglio termico con cerniere a vista e a scomparsa. Alla base una soluzione brevettata.

Alias è riconosciuta come eccellenza “Made in Italy” nel settore porte di sicurezza in Italia e all’estero. Tutto gira intorno alla sua grande capacità di visione. Quello che arriva oggi dalla Ricerca&Sviluppo di Alias Security Doors è un progetto brevettato nato per rispondere alle richieste della Architettura contemporanea che vuole rendere l’abitazione una macchina sempre più performante.

“Una macchina per abitare”

Non si tratta certo di un concetto nuovo in Architettura. Nel 1923, in “Vers une architecture”, uno dei testi fondanti del movimento moderno, il grande architetto e designer Le Courbusier (pseudonimo di Charles-Edouard Jeanneret-Gris) scriveva testualmente “Una casa è una macchina per abitare”.

Componenti sempre più tecnologici e multifunzione con l’aspetto esterno di grande design. Questo chiede oggi il mondo dell’Architettura. E, per rispondere a questa richiesta, Alias Security Doors propone porte blindate dotate di una speciale soluzione che offre elevato isolamento termico.

Infatti, perché l’isolamento termico di un’abitazione possa raggiungere le più alte performance, non può non tenere conto dei ponti termici che si creano sulle porte blindate d’ingresso (in metallo) in prossimità della corrispondenza con l’attacco a muro.

Ridurre la trasmittanza termica

I materiali metallici con cui è costruita una porta, se da un lato risultano necessari per le prestazioni antieffrazione, dall’altro possono favorire il flusso di energia dalla temperatura maggiore (interna) a quella minore (esterna) con conseguente formazione di condensa visibile solitamente sul telaio e, nei casi peggiori, anche di muffe.

Per questo il dipartimento di Ricerca&Sviluppo Alias ha progettato una nuova generazione di porte blindate totalmente a taglio termico, senza intaccare il noto design delle proprie porte e mantenendo i medesimi ingombri.

Oggi ALIAS propone due soluzioni, ISOLA e THERMAL, disponibili entrambi con cerniere a vista “Steel” o a scomparsa “Silver”.

ISOLA prevede telaio e controtelaio a taglio termico con trasmittanza termica 1,0 W/m2K, abbattimento acustico 40 dB ed è in Classe 3 antieffrazione secondo UNI-EN 1627.

THERMAL è caratterizzata dalla presenza di aerogel come riempimento della cavità fra telaio e controtelaio, ha una trasmittanza termica di 0,8 W/m2K, abbattimento acustico di 40 dB ed è in Classe 3 antieffrazione secondo UNI-EN 1627.

Parola d’ordine: innovazione

“Si tratta – spiega l’Ing, Michelangelo Maiori, Ricerca & Sviluppo Alias – di un progetto brevettato nato per rendere l’abitazione una macchina sempre più performante. In questi ultimi anni l’ecosostenibilità e soprattutto l’isolamento termico sono cresciuti di importanza e le porte blindate che sono un prodotto che proprio per la loro funzione primaria, la sicurezza, devono contenere un po’ di metallo al proprio interno, meritano un’ulteriore attenzione sotto l’aspetto dell’isolamento termico. ALIAS lo ha ottenuto modificando il giunto della porta. Per evitare il ponte termico del nodo telaio-controtelaio abbiamo realizzato una soluzione particolare che sfrutta le capacità di isolamento termico dei materiali plastici. Si crea così una discontinuità nella struttura metallica con lo scopo di ridurre la trasmissione del calore. Naturalmente viene perfettamente mantenuta la capacità antieffrazione della porta. Per noi era diventato importante ridurre la formazione di condensa e la trasmittanza termica del nodo telaio-controtelaio-muro. Il valore di Ud che otteniamo è intorno a 1,0 W/m2K, di circa 4 volte inferiore a quello di una struttura blindata standard e che permette di rispondere alla richiesta di performances più elevate in termini di isolamento termico. Va infatti ricordato che se la trasmissione termica in una porta normale passa per il 30% dall’anta e per il 70% dal telaio con questa nostra nuova soluzione il rapporto passa al 50 e 50%. Naturalmente per limitare la trasmittanza termica ALIAS sta lavorando per realizzare anche ulteriori soluzioni”.

Continue Reading

Da Alias una porta blindata per interni bella da… sognare

“Fais de ta vie un rêve et d’un rêve une réalité”

(“Fai della tua vita un sogno, e di un sogno, una realtà”)

Così scriveva Antoine de Saint Exupéry, l’autore del popolare libro “Il piccolo principe” nei “Cahiers de Saint-Exupéry”. Ma per poter sognare veramente serve qualcosa che possa difenderci nel momento in cui si è più fragili, più esposti, meno vigili, ovvero, quando si dorme.

Ha tutto l’aspetto di una normale porta per interni ed è perfettamente integrata con tutte le altre presenti nell’appartamento o nella villa. Ma non bisogna farsi ingannare.

Dream è una porta a difesa dei sogni, del riposo, della tranquillità. Un ultimo invalicabile baluardo, quello che negli antichi castelli era il mastio a protezione del signore che lo occupava.

In un mondo in cui sempre più spesso si legge di tentativi di sequestri, rapine in villa con crescente pericolo per la vita degli occupanti, ecco che Alias, da sempre attenta nel proporre soluzioni antieffrazione ha realizzato, con l’eleganza e lo stile che la contraddistinguono, una porta blindata destinata a proteggere la stanza più segreta della casa, la camera da letto e non solo.

Forte e personalizzabile

Dream progettata internamente ad Alias è la nuova soluzione a difesa degli ambienti interni, come le camere da letto e degli studi professionali.

Racchiude in sé tutte le caratteristiche della robustezza tipica delle porte blindate Alias e le unisce ad un design lineare, veramente personalizzabile secondo le scelte del cliente.

Non solo una porta

Dream è più di una porta. È una piattaforma blindata facile da posare e studiata per accogliere qualsiasi tipo di telaio e pannello, è, quindi, personalizzabile a piacere. Questa porta dei sogni presenta la possibilità di utilizzare sia come rivestimento che come coprifilatura, le finiture già presenti all’interno dello spazio abitativo, e di integrarsi così nello stile di design già esistente.

Isolamento acustico al top

Dream garantisce anche un comfort acustico a completa tutela della privacy, di gran lunga superiore a quella offerta dalle classiche porte per interni.

Il suo valore di isolamento acustico certificato è infatti pari a 33 dB.

In dettaglio

La porta Dream è caratterizzata da una struttura interna in acciaio con materiale isolante (polistirolo espanso), guarnizioni di battuta e di finitura in Pvc e lama para aria inferiore. Sono in alluminio il telaio e le finiture perimetrali.

I rivestimenti proposti da Alias per Dream sono tutti i lisci con spessore di. 5-6-7 mm in compensato marino e 8 mm in MDF,

Come tutte le porte Alias la struttura interna viene realizzata mediante l’impianto automatizzato di saldatura laser; le lavorazioni dei profili in alluminio vengono effettuate attraverso un centro di lavoro a controllo numerico di ultima generazione. L’assemblaggio dei componenti è effettuato da personale selezionato qualificato e al termine viene eseguito un controllo qualitativo del prodotto assemblato.

Viene offerta su misura nelle dimensioni di 70-1000 mm in larghezza e 2000 -2500 mm in altezza, con uno spessore di circa 96 mm. Dream pesa circa 45 kg nella misura standard.

Scarica il vomunicato in formato PDF

Continue Reading

La gamma delle grate antieffrazione Defender prodotta da Alias Porte Blindate è pensata per proteggere l’abitazione abbinando la resistenza all’effrazione certificata in classe 3, con l’armonia e l’eleganza che contraddistinguono i prodotti Alias.

Quando ci si rivolge alla sicurezza offerta dalle grate antieffrazione dobbiamo pensare ad un investimento che porta ad ottenere molti vantaggi. Le grate di sicurezza sono uno dei sistemi di sicurezza passiva insieme con una porta blindata certificata, in quanto rappresentano un ostacolo davvero difficile da superare per i ladri. Rendere sicura la propria casa è una delle priorità del mondo odierno. “Nel 2015 – sottolinea l’Istat sulla base delle denunce presentate alle autorità competenti – sono stati 234.726 i furti nelle case. Quasi 85 mila nel Nord-Ovest, oltre 52 mila nel Nord-Est, 47.585 nel Centro, circa 33 mila al Sud e 17.433 nelle Isole. Su base regionale è la Lombardia a guidare la classifica per nulla invidiabile con 52.249 furti denunciati, più dell’intero Nord-Est. Al secondo posto c’è l’Emilia Romagna con circa la metà (26.052).”

L’importanza delle grate antieffrazione

Bene quindi avere una porta blindata ma attenzione: le vie di accesso ad una abitazione per un possibile ladro sono diverse: tutte le finestre, le porte finestre di terrazzi e balconi sono a rischio. Lo sottolinea anche il sito www.carabinieri.it quando affronta l’argomento sicurezza dell’abitazione e dopo la porta blindate ecco citate le grate. “Se abitate in un piano basso o in una casa indipendente, mettete delle grate alle finestre.” Stessa indicazione viene da www.poliziadistato.it “Il primo consiglio è quello di aumentare i sistemi di sicurezza passiva: per chi abita ai piani bassi possono esser utili delle inferriate in acciaio.”.

Attenzione però: le grate devono essere certificate antieffrazione e la certificazione delle grate viene rilasciata da un ente certificatore secondo quanto afferma la norma. Ci sono sul mercato molti prodotti indicati come certificati quando, in realtà, non lo sono stati, e ciò succede soprattutto con i manufatti artigianali. Occorre chiedere sempre la documentazione scritta dell’avvenuta certificazione.

Alias, il produttore di porte di ingresso antieffrazione, annuncia che l’intera gamma delle grate Defender passa alla classe RC3 di resistenza all’effrazione secondo la norma europea EN 1627*. La ragione dell’innalzamento della classe di resistenza sta nell’esigenza di assicurare una maggiore protezione agli utenti finali e ai loro beni a fronte di una crescita degli attacchi criminali.

“Crediamo che – afferma Dario Vaccari, presidente di Alias Porte Blindate – che la nostra decisione di produrre grate in classe RC3 sia più che doverosa, imposta dall’esigenza di meglio proteggere le famiglie e le abitazioni da una criminalità che non dà requie. La protezione della casa è un bisogno primario. La sicurezza, tranquillità e riservatezza sono elementi indispensabili. Sentirsi bene e protetti in casa propria migliora la qualità della vita.”

Caratteristiche tecniche delle grate Defender

Massima sicurezza, quindi, con l’armonia e l’eleganza che da sempre contraddistinguono i prodotti Alias. Sono disponibili diversi modelli modulabili con vari decori e accessori tecnici per soddisfare ogni più particolare esigenza. Le colorazioni disponibili sono fra oltre 30 finiture martellate e metallizzate e tutte quelle della tabella RAL.

Cerniere a scomparsa di serie e duplice possibilità di apertura: parziale all’interno dell’ambiente e totale all’esterno completamente a ridosso del serramento e della persiana grazie ad un pratico snodo di due lunghezze differenti. Infine, grazie al taglio laser, nel miglior stile Alias, la linea è precisa e rigorosa e si contraddistingue per la totale assenza di saldature a vista. Tutti i prodotti sono predisposti per accogliere un sistema di antifurto wireless

Il miglior modo per trovare la soluzione preferita è rivolgersi ai rivenditori Alias che si trovano in numerosissime città. Uno store locator sul sito dell’azienda (www.aliasblindate.com) permette una facile ricerca.

Scarica il comunicato in formato PDF

Continue Reading

Da ALIAS BLINDATE una soluzione di porta e di arredo che coniuga tradizione e innovazione e che ora affianca la linea stilistica minimalista che ha contribuito al successo di WING BOISERIE.

OLD ENGLAND? Uno stile di case, di arredi e di ambienti che si rifà alla ricca tradizione anglosassone (ma anche nordamericana) che periodicamente emerge tra gli housing style internazionali e che conserva un suo fascino e quindi anche un suo mercato. A questo filone architettonico e culturale si rifà la nuova linea OLD ENGLAND della serie WING BOISERIE, sempre firmata dal suo creatore il designer Ivo Pellegri. WING Boiserie è una delle quattro famiglie del mondo WING, l’innovativo sistema nel cui cuore pulsa l’unica vera porta blindata raso muro completamente complanare alla parete interna.

“Benché fondamentalmente io mi inspiri a un pensiero minimalista – spiega il designer – ho accettato la sfida di offrire ai clienti ALIAS qualcosa di diverso, di più ricco. OLD ENGLAND è una soluzione d’arredo che nobilita la parete per mezzo di giochi di pannelli bugnati e modanature in legno che fanno eco alla tradizione anglosassone ma la innovano e la superano grazie alla tecnologia dell’Azienda e all’artigianalità delle sue maestranze”.  Così la porta diventa parete in pieno stile OLD ENGLAND ma sempre in maniera personalizzata in quanto studiata ad hoc per ogni singolo cliente. E naturalmente la boiserie rimane sempre complanare alla porta fondendo in maniera scenografica sicurezza e bellezza, protezione e comfort visivo.

Scarica il comunicato in formato PDF

Continue Reading

Continua l’evoluzione della Collezione FLAT di ALIAS, la linea di porte di ingresso complanari disegnata da Roberto Tortelotti, architetto di RTA Progetti.

Assieme alla Collezione WING, la gamma FLAT rappresenta uno dei successi maggiori di ALIAS e proprio a MADE expo 2017 viene presenta la sua nuova linea “TABULA” – con le relative varianti estetiche.

“TABULA è una cornice che avviluppa la porta, ne estende all’interno le dimensioni grazie alle pannellature di contorno”, racconta l’Architetto.

I motivi decorativi della porta si allargano alle pannellature di contorno accentuando l’effetto arredo parete che FLAT porta in sé. Al momento i decori sono due: GEO e RIGO. Il primo consiste in linee dispiegate e ondulate. Da qui il nome. Il secondo elemento decorativo, RIGO, consiste in linee verticali che contribuiscono a far svettare verso l’alto la porta.

Novità 2017 poi è il lancio di complementi d’arredo della porta. Si tratta di Workstation, una linea di utili piani d’appoggio per tablet e cellulari dotati perfino di un sistema di ricarica ad induzione per smartphone. “Sono elementi indispensabili – spiega Tortelotti- nell’ambito della casa. I dispositivi elettronici che ci circondano impongono nuove funzioni ed esigenze cui occorre fornire soluzioni. Sono convinto che sarà una linea dagli interessanti sviluppi in un prossimo futuro”.

Scarica il comunicato in formato PDF

Continue Reading

Accanto alle porte di ingresso a resistenza all’effrazione, Alias, specialista in chiusure di design e sicurezza, offre anche una linea di grate esterne in classe 3.

Già nella Roma di duemila fa, come narra il poeta latino Giovenale nelle Satire, le finestre del piano terra delle case romane erano protette all’esterno da inferriate fisse mentre le porte esterne erano rigorosamente chiuse con chiavi e catenacci. Così pure a Pompei ed Ercolano e in tutto l’Impero come testimoniano numerosi reperti dell’epoca giunti fino a noi. Da allora in poi le difese contro la criminalità non sono mai venute meno. Nel corso dei secoli il prodotto da difesa è arricchito da note di bellezza ornamentale. Grate ed inferriate vengono elaborate da abili artisti-artigiani diventando spesso elementi architettonici che dal Rinascimento a oggi hanno contribuito ad adornare porte e finestre di palazzi, case e abitazioni, spesso con pezzi unici degni di far parte a pieno titolo delle cosiddette arti decorative.

Con il tempo le produzioni artigianali lasciano inevitabilmente spazio all’avanzare dell’industria. È questo il caso di ALIAS Porte Blindate, specialista di chiusure di design e sicurezza, che offre una ampia serie di eleganti grate. Elementi che offrono una importante protezione supplementare e contraddistinti da una duplice possibilità di apertura: parziale all’interno dell’ambiente e totale all’esterno completamente a ridosso del serramento e della persiana.

Denominata DEFENDER e declinata in cinque modelli D100, D200, D300, D400 e D500 la serie è segnata da linee pulite, precise e rigorose grazie al taglio al laser, quindi all’assenza di antiestetici segni di saldatura, e alla totale mancanza di cerniere a vista. Disponibili nelle varianti ad anta fissa, e a una o due ante ripieghevoli, a uno o due snodi, modulabili a loro volta con elementi decorativi e accessori, le grate DEFENDER sono offerte in oltre 30 finiture martellate e metallizzate e in tutta la gamma dei colori RAL.

In quanto a protezione dalle aggressioni, le grate DEFENDER non sono seconde a nessuno essendo state certificate nell’ottima classe RC 3 secondo le norme europee EN 1627-30. Tutte le grate DEFENDER sono dotate di apposito accessorio predisposto per ospitare dispositivi di allarme antifurto wireless, comodamente gestibili anche da cellulare attraverso l’APP ALIAS. Un’anticipazione per voi: in occasione della prossima edizione di MADE expo 2017, l’azienda presenterà un nuovo sistema d’allarme antifurto wireless marchiato ALIAS ed integrabile a DEFENDER anche come optional.

Un ulteriore complemento di robusta ed elegante sicurezza a protezione di finestre e porte finestre. La sicurezza su tutta la linea, meglio se rinforzata dalla presenza di porte di ingresso ALIAS.

Scarica il comunicato in formato PDF

Continue Reading

La porta blindata rasomuro e resistente al fuoco Wing Wall EI2-60 di ALIAS è stata inserita all’interno dell’ADI Design Index 2016, la pubblicazione di ADI-Associazione per il Disegno Industriale che raccoglie il miglior design italiano

Tra i 279 prodotti del miglior design italiano riportati nell’ADI Design Index 2016 è stata inserita la porta blindata resistente al fuoco Wing Wall EI2-60 di ALIAS SRL PORTE BLINDATE. Ogni anno la pubblicazione dell’ADI-Associazione per il Disegno Industriale raccoglie i migliori prodotti di design lanciati nel corso dell’anno precedente su decisione dell’Osservatorio Permanente del Design. I prodotti così selezionati faranno parte della preselezione per l’ambito Premio Compasso d’Oro che verrà assegnato nel 2018.

Wing Wall è, sottolinea l’Azienda, l’unica vera porta blindata rasomuro, completamente complanare alla parete interna. Il modello Wing Wall EI2-60 non è solo porta antieffrazione in classe 3 ma è anche antincendio essendo in grado di superare i 60 minuti di resistenza al fuoco secondo la normativa europea EN 1634-1. In più possiede elevate caratteristiche di isolamento termico (1 W/m2K) e acustico (40 dB).

“Comparire all’interno dell’ADI Design Index 2016 è un prestigioso riconoscimento che ci rende particolarmente orgogliosi. L’inserimento di un nostro prodotto di punta in quella che è considerata la bibbia del design italiano, assieme ai migliori prodotti di design della penisola, rappresenta un grande onore per tutta Alias” dichiara il Presidente dell’Azienda Dott. Dario Vaccari che precisa: “Da quando siamo nati, 15 anni fa, ci siamo sempre distinti per porte di ingresso antieffrazione segnate da tecnologie d’avanguardia e raffinato design. L’Index 2016 di ADI-Associazione per il Disegno Industriale rappresenta un punto di arrivo ma anche di partenza che ci stimola verso ulteriori nuovi traguardi.”

ALIAS SRL PORTE BLINDATE  Bellezza in Sicurezza

Da 15 anni ALIAS è protagonista di primo piano nel settore delle porte di ingresso a caratteristiche di sicurezza antieffrazione e di design. L’Azienda, che ha sede presso Piacenza, progetta, produce e commercializza in Italia e in oltre 30 Paesi all’estero prodotti particolarmente innovativi per i contenuti tecnologici, prestazionali ed estetici. Le porte di ingresso ALIAS sono sottoposte a continui e accurati controlli in fabbrica e a test da parte di prestigiosi enti di certificazione italiani e stranieri per le prestazioni di resistenza all’effrazione e di isolamento termico e acustico.

ALIAS partecipa intensamente ai lavori di elaborazione delle norme europee, contribuisce alla loro diffusione, conoscenza e corretta applicazione, anche in qualità di membro del Gruppo Produttori Porte di Ingresso dell’Associazione EDILEGNOARREDO di FEDERLEGNOARREDO.

Le porte di ingresso di ALIAS srl sono realizzate a partire da materiali ecosostenibili e totalmente riciclabili.

 

Scarica il comunicato in formato PDF

Continue Reading
Exemple

Importante decisione del produttore di porte di ingresso resistenti all’effrazione per meglio rispondere alle accresciute esigenze di sicurezza delle famiglie e delle abitazioni

Alias, il produttore che più di ogni altro ha imposto superiori standard di design, prestazioni e tecnologia all’intero settore delle porte di ingresso antieffrazione, annuncia che l’intera gamma delle porte blindate a doppio battente passa dalla classe RC2 alla classe RC3 di resistenza all’effrazione secondo la norma europea EN 1627. Da sempre l’azienda ha deciso di immettere sul mercato porte a un’anta almeno in classe 3. Questo, d’ora in poi, sarà il livello minimo di resistenza all’effrazione anche delle porte a due ante. Naturalmente, sempre attestato da certificazione di noti Laboratori di prova, come, in questo caso, il CSI Spa, società del Gruppo IMQ-Istituto Italiano del Marchio di Qualità. La ragione dell’innalzamento della classe di resistenza sta nell’esigenza di assicurare una maggiore protezione agli utenti finali e ai loro beni a fronte di una crescita degli attacchi criminali. Che esista un’emergenza criminalità non lo testimoniano solo le cronache dei giornali ma anche le statistiche ufficiali. Nell’ultimo decennio, in Italia, i reati di furti nelle abitazioni sono quasi raddoppiati rispetto a 10 anni fa: + 94% dal 2005 al 2015 secondo i dati del Ministero dell’Interno. Un dato che è purtroppo in linea con quanto sta succedendo nei principali paesi europei.

“Crediamo che– afferma Dario Vaccari, presidente di Alias Porte Blindate srl – che la nostra decisione di produrre porte di ingresso almeno in classe RC3 sia più che doverosa, imposta dall’esigenza di meglio proteggere le famiglie e le abitazioni da una criminalità che non dà requie”.

E’ notorio, spiegano i tecnici dell’Azienda piacentina, che le così diffuse porte in classe RC2 offrono requisiti di sicurezza standard. Inoltre le porte a due ante sono particolarmente diffuse in residenze private come le ville familiari che sono particolarmente prese di mira dagli attacchi di criminali sempre più esperti. Da qui la decisione di Alias PorteBlindate di innalzare il livello di resistenza all’effrazione del proprio parco di porte a due ante, ivi compresa la porta blindata rasomuro Wing Wall, completamente complanare alla parete interna.

Una decisione che, se rafforza la sicurezza, naturalmente rispetta l’eccellenza estetica che da sempre contrassegna tutti i prodotti di Alias srl.

Scarica il comunicato in formato PDF

Continue Reading
Exemple

Più comfort, più sicurezza e detrazioni fiscali. Questi i tre grandi vantaggi per il consumatore finale che acquista i prodotti vetrati di ALIAS SRL PORTE BLINDATE.

L’INNOVAZIONE

Da oggi il produttore di porte di ingresso di sicurezza e di design, fedele alla sua fama di protagonista di primo piano del settore, adotta vetri ancor più prestazionali dal punto di vista termico e acustico. Dal mese di giugno per i prodotti dotati di vetrazioni, ALIAS ha deciso di avvalersi di vetri tecnici di elevato spessore ed avanzata composizione: 50 mm di spessore anziché 34 mm come per il passato con un valore di trasmittanza termica pari a Ug=0,7 W/m2K anziché 1,1 e un valore di fonoisolamento che passa da 41 a 44 dB.

I GRANDI VANTAGGI

Evidenti i vantaggi della soluzione: un maggior isolamento termico dell’intera porta, un suo rafforzato isolamento acustico e un’accresciuta protezione anticrimine. Ma oltre al miglior comfort e all’accentuata sicurezza vi è qualcosa di più che rende ancor più attraente il prodotto per il consumatore finale. È l’isolamento termico globale della “porta di ingresso ALIAS” in soluzione vetrata che raggiunge il valore di trasmittanza termica UD = 1,4 W/m2K.

LE AGEVOLAZIONI FISCALI FINO AL 31 DICEMBRE 2016

Grazie a questa dotazione oggi una porta di ingresso vetrata ALIAS, sotto determinate condizioni, consente ai clienti finali di tutto il Paese di godere delle detrazioni fiscali del 65% per gli interventi di risparmio energetico*. Ma solo fino al 31 dicembre 2016, salvo proroghe delle attuali agevolazioni governative.

Ma anche nel caso in cui l’intervento non fosse considerato di risparmio energetico, l’acquisto con installazione di una porta d’ingresso antieffrazione in soluzione vetrata, è sempre detraibile al 50% in quanto considerato intervento atto “a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi”. Anche questa agevolazione è valida solo fino al 31 dicembre 2016 dopodiché la detrazione fiscale per questo tipo di interventi tornerà alla misura di legge del 36%. Una ragione in più per migliorare già oggi il comfort e la sicurezza di casa.

*L’installazione di una porta di ingresso è considerata intervento di risparmio energetico se separa un ambiente riscaldato dall’ambiente esterno e se la porta rispetta i valori di trasmittanza termica imposti dal DM 11 Marzo 2008. Le porte di ingresso vetrate di ALIAS oggi rispettano ampiamente il valore minimo di trasmittanza termica di legge che è oggi di 1,6 W/m2K.

Scarica il comunicato in formato PDF

 

Sequenza 01.00_35_39_11.Immagine104

Continue Reading

Contattaci

Indirizzo

Via S. Pellico 1
35129, Padova - Italy

Contatti

E-mail: press@spazioparola.it
Tel: +39 049 7808091